GENTE

This selection of portraits harks back to the intimate portrayals of the past where the psychological tension of each character explores the relationship between past and present to the eye of the beholder. An intimate contemplation of human identity through an anthropological study of some of the faces of the present in which we live. Art as subject and object of the real or subjective representation that it is, where in each face we may reflect ourselves toward an inner search through the gaze of others. 

Questa selezione di ritratti rievoca la ritrattistica intima del passato dove la tensione psicologica di ciascun personaggio esplora la relazione tra passato e presente attraverso l’osservatore. Una contemplazione intima dell’identità umana attraverso uno studio antropologico di alcuni volti di soggetti contemporanei. L’arte come soggetto e oggetto della rappresentazione reale o soggettiva che sia, dove in ogni volto ci si può rispecchiare per ritrovarsi attraverso lo sguardo altrui.